Top
 

Di che colore è il tuo logo?

Di che colore è il tuo logo?

Mai sentito parlare di Neuro marketing?

Pensate che i fenomeni studiati da questa disciplina condizionano il 95% delle decisioni d’acquisto. Stiamo parlando di meccanismi inconsci: emozioni, stimoli visuali, fiducia. Proprio sui secondi ci vogliamo soffermare, dandovi alcune dritte per capire al meglio cosa può trasmettere il vostro Logo ad un cliente che lo vede per la prima volta.

Partiamo dal Font

Nel vostro Logo ci sono le cosiddette “Grazie” (abbellimenti alle aste delle lettere per capirci)? Sappiate che anche i caratteri fanno la loro parte nell’influenzare un potenziale cliente. Secondo uno studio del 2008 di Google e Ibm, i font con le “grazie” sono più comprensibili. Le strade individuate sono due:
volete portare il potenziale cliente all’acquisto? meglio usare Font più decorati
volete affascinare e impressionare? Via libera a font senza “grazie”

Per arrivare al colore

Che i colori siano in grado di influenzare le persone è cosa risaputa (immaginate di lavorare in un ufficio con tutte le pareti dipinte di rosso…)
Appurato ciò, ecco un breve elenco dei messaggi nascosti nei colori secondo il Neuro marketing.

Siete pronti a scoprire che sensazioni trasmette il colore del vostro logo?

Rosso: passionale, attivo, eccitante, grande energia, pionieristico, fiducia, ambizione, potere
Rosa: amore, calma, rispetto, durata, intuitivo, cura, assertivo, sensitivo, possibilità
Blu: fiducia, ordine, lealtà, autorità, comunicazione, integrità, controllo, successo, responsabilità
Verde: equilibrio, crescita, bilanciamento, prosperità, chiarezza, sicurezza, stabilità
Arancio: istinto, calore, ottimista, spontaneità, sociale, libertà, motivazione

Riassumendo, ecco alcuni consigli:
– se il vostro business concerne la vendita e la promozione di cibo utilizzate colori caldi
– per aziende che operano in settori che richiamano l’igiene optate per colori freddi
– il verde è il colore della natura, adatto ad attività che ad essa possano ricollegarsi
– il colore della condivisione è il blu, quindi ottimo per business che prevedano incontro tra realtà e scambi
– il colore del momento è l’arancione: brioso, vivace ma ameno stressante del rosso
– ricordate infine che i colori variano di significato a seconda delle culture

 

Comments

comments

Written by: Chiara Rivetti

Latest comments

Post a comment

Contatto Diretto